Storia della Fattoria

23 dicembre 2008

Viene fondata da Francesco Rosso e da Macrolibrarsi di Golden Books La Fattoria dell’Autosufficienza sarl con l’idea di creare un centro internazionale per la ricerca e la trasmissione di conoscenze legate all’autosufficienza (alimentazione, medicina, energia…).

11 febbraio 2009

La Fattoria dell’Autosufficienza acquista i terreni, le vecchie stalle e il rudere del Podere Caselle nella località Paganico di Bagno di Romagna.
Nel luogo non abita più nessuno da 40 anni, non c’è nessuna struttura agibile, se non una vecchia stalla con tetto in eternit che verrà utilizzata subito come deposito e rimessa di attrezzi. E’ disponibile l’elettricità e un piccolo deposito di acqua collegato alle sorgenti.

 

2009

  • Viene negato da parte della Provincia di Forlì-Cesena la possibilità di accedere al contributo di primo insediamento (il vero perché non si è mai capito) e svanisce la possibilità di accedere ad un finanziamento per il miglioramento aziendale in quanto la priorità di sviluppo per la Provincia è l’allevamento di vacche da carne, settore non di interesse della Fattoria
  • Iscrizione all’Accademia Italiana di Permacultura
  • Primo progetto in Permacultura da parte del progettista Jhon Button
  • Pulizia del centro aziendale che era ricoperto da infestanti, ripristino dei passaggi e delle strade, pulizia del luogo da plastica, ferro ed altri rifiuti accumulati dal precedente custode

Progetto Button

2010

  • Inizio della collaborazione con Elena Parmiggiani, docente di Permacultura e di Agricoltura Sinergica
  • Inizio della collaborazione con Jerry
  • Impianto del primo frutteto con 40 varietà antiche di melo e 20 varietà antiche di pero circondato da recinto elettrico, siepe e nidi artificiali per attirare uccelli sotto la supervisione dell’esperto di Agricoltura Eco-Consapevole Sergio Abram
  • Acquisto delle prime macchine e attrezzi agricoli, fra cui trattore, quad, yeomans plow (ripper speciale), escavatore, trinciatutto…
  • Realizzazione e semina degli swales e dei laghetti sotto la supervisione del progettista di Permacultura Jhon Button

 

2011

  • Nasce il sito internet autosufficienza.com
  • Impianto di nuove piante da frutto negli swales realizzati nel 2010
  • Smaltimento del tetto in eternit di una stalla diroccata
  • Realizzazione della compost toilette (bagno a secco) e acquisto/installazione della Yurta resa autosufficiente con pannello solare e microeolico
  • Acquisto e istallazione delle casette provvisorie in legno e dei gazebo dedicati a cucina, bagni (con fitodepurazione) e area pranzo/ricreativa all’aperto. Realizzazione dei primi impianti idraulici ed elettrici provvisori
  • Primo open day con presentazione del progetto della Fattoria dell’Autosufficienza
  • Realizzazione dei primi corsi e orti di  Agricoltura e Allevamento Eco-Consapevole, Agricoltura Sinergica, Permacultura e gita organizzata in Austria dal mito di Francesco: Sepp Holzer
  • Recinzione di circa 3 ha di terreno intorno al centro aziendale resi fondo chiuso (non accessibile a cacciatori, funghicoltori…)
  • Realizzazione dei primi muri a secco
  • Interramento di 2 km di cavi dell’enel e della telecom di pessimo impatto ambientale
  • Vento anomalo scoperchia il tetto di una casetta di legno che verrà riposizionata diversamente

 

2012

  • Nevicata anomala sfonda il tetto in eternit della stalla ad uso rimessaggio attrezzi
  • Realizzazione di muri a secco, staccionate e sentieri
  • Realizzazione del laghetto del centro aziendale (ora ricoperto di ninfee) e del laghetto per le oche
  • Ristrutturazione della cantina per riparare cibo e sementi
  • Realizzazione di un orto sinergico presso l’asilo di San Piero in Bagno
  • Coibentazione in canapa ed illuminazione 100% a streepled per la casetta in legno adibita provvisoriamente a cucina
  • Realizzazione durante un corso del “Tricheco”: il forno in terra cruda, e relativo riparo

 

2013

  • Iscrizione della Fattoria dell’Autosufficienza all’Associazione Wwoofing Italia e inizio collaborazione con i primi Wwoofers
  • Inizio della collaborazione con Andrea Iacopinelli per la gestione degli orti
  • Realizzazione di terrazzamenti e muri a secco
  • Jude e Michel Fanton, autori del libro “Manuale per salvare i semi dell’orto e la biodiversità” vengono in visita alla Fattoria
  • Impianto di un area sperimentale a “food forest”
  • Mietitura  evocativa a mano del grano antico “gentil rosso”
  • Realizzazione del nuovo impianto di acquedotto rurale di Paganico e di un nuovo impianto per lo stoccaggio  e la distribuzione dell’acqua per uso agricolo
  • A 17 anni muore Lilla, il cane maremmano della Fattoria. Arrivano Bill e Sepp, 2 giovanissimi cani maremmani
  • Frana un sentiero della fattoria. Captazione della sorgente che crea il dissesto idrogeologico, realizzazione di impianti di drenaggio e canalizzazione dell’acqua
  • Piantumazione di una zona franosa

 

2014

  • Innesti di meli, peri e ciliegi selvatici
  • Istallazione della serra ad uso semenzaio
  • Avvio dei lavori di ristrutturazione del rudere in sasso
  • Arriva la rete internet in fattoria
  • Realizzazione di terrazzamenti in più aree della fattoria
  • Inizio della produzione di ortaggi per il negozio Macrolibrarsi
  • Inizio della produzione di erbe aromatiche
  • Prima mietitura di grani antichi e farro
  • Realizzazione di un orto a cumulo sperimentale
  • Arrivano anche le capre che si aggiungono a gatti, cani, conigli, galline, tacchini, pavoni, colombe e maiali
  • Impianto della prima foodforest

 

2015

  • I primi prodotti confezionati della Fattoria: farina, pasta, orzo e lenticchie
  • I primi 3 tirocini universitari della Facoltà di Agraria
  • 2 colombe bianche arrivano spontaneamente e si stanziano in Fattoria
  • Abbondante produzione di patate, pomodori, zucche, zucchini, insalate, bietole, cipolle, rape, aglio, fagiolini, fagioli, porri, cicorie, sedano…
  • Prima mietitura di orzo nudo, orzo vestito e lenticchie
  • Termine dei lavori esterni di ristrutturazione del rudere in sasso

2016

  • Arrivano in Fattoria Emile ed Elisa
  • Nuovo sito internet della Fattoria in italiano e in inglese
  • Termine dei lavori di ristrutturazione del rudere in sasso e sistemazione delle aree esterne
  • Presentazione del progetto generale di ristrutturazione e costruzione del nuovo centro aziendale
  • Avvio del primo orto bio-intensivo della Fattoria
  • Primi corsi di autoproduzione ed autosufficienza
  • Seminario con Peter Wohlleben
  • Sepp Holzer passa una settimana in Fattoria per consulenza e corso aperto al pubblico
  • Realizzazione di terrazzamenti con Sepp Holzer

PREVISIONI PER IL FUTURO

2017

  • Inaugurazione dell’agriturismo
  • Fattoria didattica: apertura della didattica anche alle scuole
  • Avvio della produzione erboristica

2018

  • Inaugurazione dell’agri-campeggio e dell’ottagono per lo Yoga e la Meditazione
  • Realizzazione del nuovo magazzino e rimessaggio interrato a basso impatto ambientale
  • Abbattimento dell’ultimo eco-mostro della Fattoria, la stalla per bovini di 800 mq con enorme riduzione dell’impatto ambientale

2020

  • Termine della realizzazione del progetto di ristrutturazione dei 1.400 mq di stalle abbattute
  • Autosufficienza dal punto di visto energetico