Il potere curativo del bosco

Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

Il potere curativo del bosco

28 Giugno ore 16:00 - 30 Giugno ore 16:00

In cura dalla natura: da Ottobre 2018 i medici delle isole Shetland a nord della Scozia possono rilasciare vere e proprie “prescrizioni di natura” ai loro pazienti, soprattutto quelli affetti da malattie croniche come ansia, depressione, diabete e ipertensione.
Non solo: il tempo trascorso a contatto con la natura può avere notevoli benefici soprattutto sulla psicologia del paziente.

Già Ippocrate, considerato il padre della medicina, attribuiva un potere curativo alla natura, e con il passare del tempo, anche la scienza ufficiale sta ormai accettando il prodigioso effetto curativo della natura, il cosiddetto effetto biofilia, ossia l’attrazione naturale dell’uomo per la natura, il senso di benessere che si prova nei paesaggi naturali. Questo perché nella natura, soprattutto nei boschi, si possono respirare particolari organismi che fanno bene al nostro corpo, per non parlare dell’effetto terapeutico che il nostro primordiale habitat ha sulla nostra mente.

 

Programma del corso


– VENERDI 28 Giugno –

16:00 – 17:30 | Accoglienza e presentazione del progetta La Fattoria dell’Autosufficienza
17:30 – 19:30 | Presentazione di Michele Giovagnoli, scrittore e conferenziere
19:45 – 21:00 | Cena
21:00 – 22:30 | Visione del documentario La vita segreta degli alberi con lezione integrativa di Michele Giovagnoli

 

– SABATO 29 Giugno –

7:00 – 8:00 | Colazione
8:30 – 13:30 | Visita alle faggete Vetuste con Michele Giovagnoli
13:30 – 15:30 | Pranzo
15:30 – 19:00 | Renato Borghi, medico-chirurgo, … E la scienza cosa ne pensa? Studi accademici sui benefici biofisiologici del bosco/natura
19:45 – 21:00 | Cena
21:00 – 23:00 | Falò e notturna nel bosco con Michele Giovagnoli

 

– DOMENICA 30 Giugno –

8:30 – 9.30 | Colazione
9:30 – 13.00 | Hubert Bosch e Lucilla Satanassi (Remedia), Gli alberi come maestri e guaritori
13:00 – 14.30 | Pranzo
14:30 – 16.00 | Conclusione e consegna attestati con Michele Giovagnoli

 

Riflessioni sulla biofilia


RENATO BORGHI

“Ogni stella è una pianta. Ogni pianta è una stella celeste”
Paracelso

Oggigiorno le persone trascorrono sempre meno tempo divertendosi all’aperto e stando a contatto con la natura. In particolare, negli ultimi anni, l’allontanamento dell’uomo dalla natura ha avuto proporzioni incredibili: alcuni studi hanno stimato che le persone trascorrono circa il 25% di tempo in meno nella natura rispetto a 20 anni fa (Pergams & Zaradic, 2007).
Oggi i passatempi più quotati sono diventati sostare ore davanti al pc navigando in internet, giocare ai video games o guardare film. Ciò è un vero peccato, non soltanto per i benefici fisici dello stare all’aria aperta, ma anche per tutti i benefici psicologici.

Lo scopo della vita è uno solo: la felicità. Ovviamente essa non è solo una risata, ma molto di più, proprio esattamente il massimo che si può desiderare nella vita: essa è basata sulla sensazione di massimo benessere, psichico e fisico, sulla serenità, sulla soddisfazione interiore più profonda sotto tutti gli aspetti, quindi nell’armonia con se stessi, con gli altri e con la natura, in maniera assolutamente continuativa per tutta la vita.
Nessuna esperienza è paragonabile a quella di abbandonare il sentiero e dirigersi verso una parte nuova del territorio, ma non per la novità in sé, ma per provare la sensazione del ritorno a casa, alla totalità del nostro ambiente.
Sarà compito di Renato Borghi divulgare e spiegare i 10 maggiori effetti positivi sull’essere umano, della natura, supportati da pubblicazioni scientifiche e continuamente approfondite dalla recente ricerca scientifica, semplicemente perché evidenti e non più trascurabili.


HUBERT BOSCH & LUCILLA SATANASSI

Ogni albero, come d’altronde ogni essere vivente, diffonde intorno a sé il suo campo energetico. Quello degli alberi è particolarmente forte e può essere percepito da lontano. Incontrando l’albero possiamo ricevere non solo la sua energia, ma anche rinforzare in noi le qualità tipiche della specie. Un “bagno” nella sua energia sottile ci aiuta a rinforzare ed equilibrare in noi le sue caratteristiche archetipiche. Così possiamo seguire meglio la strada della nostra evoluzione e liberarci da disturbi e malattie. Da sempre gli alberi accompagnano le persone nel loro cammino evolutivo e quando prendiamo consapevolmente contatto con loro possono diventare nostri maestri e guaritori.

Purtroppo poche persone hanno la possibilità di stare tutti i giorni con un albero. Perciò ci siamo chiesti come potremmo condensare in un rimedio il messaggio completo di un albero e non solo una parte come avviene con i Fiori di Bach o gemmoderivati. Con lo Spirito degli Alberi abbiamo sviluppato dei preparati che servono proprio a questo, a farci accompagnare da un albero per un pezzo della nostra strada evolutiva e guarire.

Incontreremo dal vivo diverse specie di alberi per imparare a conoscere le loro caratteristiche sottili, a partire dall’attenta osservazioni delle peculiarità fisiche e comportamentali dell’albero. Sentiremo la sua energia e potremmo intuire le qualità che rappresenta. Non è difficile, basta avere fiducia nella Natura e voglia di mettersi in gioco.


Materiale da portare


  • Abbigliamento adatto per stare girare in campagna e nei boschi
  • Scarpe da ginnastica e/o scarponcini comodi per camminare
  • Quaderno per appunti e penna


La quota include


  • Il corso di 3 giorni
  • Pause tisane/caffè
  • Attestato di partecipazione
  • Pernottamento in tenda (non fornita dalla struttura)


La quota non include


  • Pernottamento in camera
  • Trasferimenti
  • Quant’altro non espressamente indicato


Struttura del corso


Il corso si svolgerà da Venerdì 28 a Domenica 30 Giugno 2019 presso la Fattoria dell’Autosufficienza a Paganico, Bagno di Romagna (FC).

CORSO A NUMERO CHIUSO

 

Relatori


HUBERT BOSCH

La dimestichezza di Hubert Bösch con le erbe inizia da bambino osservando il nonno, il padre e altri conoscenti usarle per alcuni disturbi.
Inizia così a studiarle sistematicamente, cominciando a raccoglierle e consigliarle.
Vivendo immerso nella natura, nei pressi di un paese austriaco, ne approfondisce lo studio e in particolare conduce ricerche sulle erbe, l’acqua, le forze sottili e la bioenergia. Partecipa allo sviluppo di una linea di cosmetici naturali da cui nasce l’azienda Sternhof, in Austria. Scrive, in lingua tedesca, alcuni libri che si occupano di autosufficienza e utilizzo delle erbe, oltre ai numerosi articoli per la rivista “Lichtheimat”.
La vita lo porta in Italia dove si dedica allo studio dell’omeopatia e alla ricerca inerente le pratiche vibrazionali in agricoltura.

 

LUCILLA SATANASSI

Da sempre votata alla passione e all’incanto per le piante, grazie anche alla famiglia e alla scelta della vita in campagna, Lucilla Satanassi si laurea in Scienze agrarie con una tesi sperimentale sull’utilizzo delle erbe in agricoltura.

Segue i corsi innovativi (anni ’80) di agricoltura biologica e biodinamica e lavora come tecnico di agricoltura bio presso l’AIAB. Per alcuni anni è a capo di un laboratorio di fitopreparazione e dirige le coltivazioni officinali di tutto il territorio della Comunità Montana locale.

Iscritta all’albo dei giornalisti, collabora alla rivista “Erbe”. In qualità di erborista e appassionata ricercatrice, insegna presso la scuola di Naturopatia di Riza e tiene corsi in tutta Italia come esperta di agricoltura biologica, naturopata e floriterapeuta.

 

MICHELE GIOVAGNOLI

michele-giovagnoli_25540

Michele Giovagnoli è testimone del bosco come luogo perfetto e specchio dell’interiorità umana, Michele Giovagnoli lo racconta con entusiasmo e poesia ad adulti e bambini, escursionisti e manager aziendali. Dopo un passato da educatore ambientale, apre fronti innovativi nel Coaching e nello sviluppo personale condividendo percorsi di interazione diretta con gli elementi selvatici. Ultimamente si dedica a tempo pieno all’arte dell’alchimia e alla sua diffusione attraverso conferenze e seminari.

 

RENATO BORGHI

Medico-chirurgo, Renato Borghi si occupa da 20 anni di emergenza sanitaria e tuttora lavora presso il Dipartimento di Emergenza dell’AUSL di Bologna.
«Ho imparato tanto, soprattutto l’aspetto polivalente del trattamento di qualsiasi patologia, praticamente acquisendo sul campo “tutte” le specialità, ma soprattutto ho imparato a comprendere quando una persona sta “veramente male” acquisendo la capacità e soprattutto la sicurezza nei confronti di ciò che faccio… o perlomeno posso fare».
A livello del tutto indipendente dal sistema sanitario nazionale e dopo ventennali studi autodidatti nel campo dell’alimentazione e dei rimedi “naturali”, Renato Borghi ha raggiunto una casistica personale con risultati che definirei impressionanti.
«L’approfondimento del “selvatico” avvenuto tramite Michele Giovagnoli e al mio personale percorso spirituale mi ha permesso di approfondire, sperimentare e studiare ancora di più in tale direzione, allargando notevolmente l’orizzonte».
Collabora a progetti di ricerca in Istituzioni Accademiche e Istituzionali, nonché tiene autonomamente conferenze e seminari per chi abbia interesse ad approfondire l’argomento.

 

 

Costi & iscrizioni


€ 176 a persona per i primi 10 iscritti
€ 220 a persona per i successivi

Per info sul pernottamento e pasti scrivi a info@autosufficienza.it o chiama il 335 8137979 / 0543 918302

> Iscriviti on-line su www.macrolibrarsi.it

 

Bambini e ragazzi


  • Il corso non è adatto ai bambini.
  • Si accettano iscrizioni per ragazzi che hanno compiuto 16 anni ed è previsto uno sconto del 50% per chi è minorenne, previa comunicazione all’organizzatore, scrivendo un’e-mail a eventi@macrolibrarsi.it

 

Cani e altri animali


Il centro della Fattoria è recintato e scorrazzano liberamente galline, oche, tacchini, gatti, 2 cani maremmani, ecc.
I vostri animali domestici sono benvenuti, è importante però che siano ben ammaestrati e non disturbino la quiete della Fattoria.

 

Pernottamento e pasti


Al centro della Fattoria dell’autosufficienza sorge l’edificio storico Caselle di Paganico, finito di ristrutturare nel 2016 e dedicato a Bio-Agriturismo.
Con il termine BIO intendiamo BIOLOGICO E BIOEDILIZIA, infatti tutto quello che trovi in agriturismo segue i criteri dell’ecologia. L’edificio è stato costruito con materiali naturali (roccia, calce, terra, canapa, legno), gli arredi e il pavimento sono in legno e trattati solo con oli naturali e vernici ecologiche, la biancheria da letto e le coperte sono in cotone e lana certificata bio, i saponi e detersivi sono eco-compatibili e naturalmente tutto ciò che offre la cucina è biologico, a km0 e prevalentemente vegetale & integrale. Per l’alloggio l’agriturismo dispone di 2 camere doppie/matrimoniali/triple, 1 camerata con 6 letti, 1 monolocale (2-3 posti).

Scopri di più sull’agriturismo >

Per info sul pernottamento scrivi a info@autosufficienza.it o chiama il 335 8137979 / 0543 918302

Dettagli

Inizio:
28 Giugno ore 16:00
Fine:
30 Giugno ore 16:00
Categorie Evento:
, ,

Luogo

Fattoria dell’Autosufficienza
Località Paganico snc
Bagno di Romagna, 47021 Italia
Telefono:
3358137979
Sito web:
https://www.autosufficienza.it/

Organizzatore

Fattoria dell’Autosufficienza
Telefono:
3358137979
Email:
info@autosufficienza.it
Sito web:
https://www.autosufficienza.it/