Visitare La Fattoria dell’Autosufficienza

La Fattoria dell’Autosufficienza è visitabile da Maggio ad Ottobre da persone, famiglie e gruppi. Dal piazzale di fronte all’ingresso del bio-agriturismo saliremo verso la FoodForest e i terrazzamenti di erbe aromatiche, passando dalle postazioni per le arnie brulicanti di api. Verranno mostrati gli swales (fossi livellari) e il sistema idrico della Fattoria. Dall’alto potremo godere di una vista sui campi seminativi di cereali antichi, sui ciliegi e le piante da frutto di ogni tipo e varietà.

Food Forest

Tornando verso il piazzale sarà possibile vedere la Yurta e la cantina dove vengono tenuti i semi e il raccolto di patate, mele e pere. Passeremo fra i muri a secco e l’orto sinergico per poi attraversare la strada e visitare la policoltura su terrazzamento di piante da frutto, frutti di bosco, aromatiche, viti e ortaggi e l’orto bio-intensivo.

Al termine si entrerà scalzi nel bio-agriturismo e sarà possibile vedere gli intonaci in calce-canapa e terra cruda, la grande stube a forma di fiamma, l’impianto microcapillare a parete, i mobili realizzati in legno naturale e, in generale, un edificio in classe A costruito con soli materiali naturali.

Infine nel bioshop sarà offerta una tisana, biscotti e ciambella e sarà possibile acquistare prodotti della Fattoria e libri sul tema dell’autosufficienza.

stube

Orari, giorni e costi di visita
La visita dura circa 1 ora e mezza lungo un percorso di media difficoltà e può essere abbinata ad un pranzo presso il ristorante bio dell’agriturismo.

• Tutte le domeniche e tutti i sabato da Maggio ad Ottobre alle ore 15.30 solo su prenotazione (condizioni atmosferiche permettendo)
• Da Maggio ad Ottobre tutti i giorni su richiesta e previa prenotazione per gruppi di minimo 8 persone.

Il costo è di 10 euro a persona. Gli ospiti dell’agriturismo e i minori di 18 anni non pagano.

Regole da rispettare durante la visita
Alla Fattoria dell’Autosufficienza è vietata ogni attività che possa arrecare danno alla flora e alla fauna presenti, in particolare non è consentito cogliere fiori, piante e frutti, passeggiare fuori dai sentieri, arrampicarsi sugli alberi o fare attività pericolose.

In Fattoria girano liberamente 2 pastori maremmani maschi addestrati che sono innocui verso cani abituati a stare con altri simili. Se vengono attaccati però possono reagire e diventare pericolosi. Durante la visita sarà possibile anche incontrare pavoni, galline e tacchini, per cui è indispensabile che i cani che porterete con voi siano al guinzaglio.

• Durante la visita sono consentite riprese fotografiche o film
• I bambini sono ammessi solo se accompagnati da un adulto. In ogni caso è una visita rivolta ad un pubblico di adulti
• Si consiglia di indossare scarponcini o scarpe da ginnastica
• Per il pranzo presso il ristorante è necessaria la prenotazione

Per informazioni o prenotazione vai alle sezione contatti