EUZ..un luogo fuori dal comune..

L’ “Energie und Umweltzentrum” – Centro per l’Energia e l’Ambiente – è un’associazione indipendente e autogestita che dal 1981 lavora sulle energie rinnovabili, il risparmio energetico e idrico, la bioedilizia e la didattica ambientale.

La sua storia comincia così: per dare una realizzazione pratica a queste tematiche, negli anni ’80 un gruppo di giovani impegnati nel movimento antinucleare acquista e ristruttura, attraverso una sottoscrizione lanciata a livello nazionale, una ex scuola vicino ad Hannover che possa funzionare come modello dimostrativo.

L’integrazione della bioedilizia, sistemi di risparmio energetico e idrico ed energie rinnovabili, hanno ridotto in questo edificio il consumo energetico complessivo del 70% e il consumo di acqua potabile del 50%.
Il loro motto “C’è anche un altro modo” riferito inizialmente al nucleare, diventa così un esempio tangibile che avrebbe poi fatto scuola tra i cittadini, le associazioni, i costruttori e le stesse istituzioni.

Sui 18.000 mq di terreno del Centro ci sono oggi un’altra abitazione a basso consumo energetico costruita nel ‘91 e una casa passiva a consumo energetico pressoché nullo, costruita nel 2000. Seguono un giardino biologico, un impianto di fitodepurazione, sistemi di recupero dell’acqua piovana, un sistema di riscaldamento a pellets, vari collettori solari termici per la produzione di acqua calda, impianti fotovoltaici con immissione in rete della corrente elettrica prodotta.
Nel corso degli anni, le diverse centinaia di cittadini, progettisti, impiantisti, costruttori, amministratori pubblici passati dal Centro potevano così avere la prova evidente, prima ancora di frequentarne i corsi teorici, che queste “utopie”, potevano tranquillamente trasformarsi in realtà con un po’ di buon senso pratico, sia ecologico, sia economico.

E in qualche modo l’EUZ deve essere riuscito a contagiare il proprio contesto, se non distante si trova la fabbrica di pannelli solari Solvis – prima fabbrica “passiva” del mondo – mentre il quartiere Kronsberg di Hannover è un esempio di edilizia popolare a basso consumo, con case passive ed impianti eolici.

“La pratica è il nostro forte” recita un altro motto e difatti l’accademia dell’e.u.[z.] offre da 30 anni una qualificazione professionale con particolare riferimento alla pratica, sotto forma di seminari e convegni. Qui si possono apprendere conoscenze pratiche rielaborate e professionali che è possibile poi integrare direttamente nella propria professione.

Tre i punti saldi di questo centro:

• Costruire per l’efficienza energetica e senza sprechi di risorse,
• Produzione razionale dell’energia e impiego delle energie rinnovabili,
• Utilizzo intelligente dell’energia nelle scuole e nelle amministrazioni.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito internet.